• Home
  • Notizie
  • Inaugurata la nuova sede del Centro studi sulla religiosità popolare

Inaugurata la nuova sede del Centro studi sulla religiosità popolare

Il 16 giugno 1995 con queste parole il maestro dell’Ordine Domenicano, fra Timothy Radcliffe inaugurava il Centro Studi sulla religiosità popolare: “Abbiamo bisogno della religiosità popolare e abbiamo bisogno di studiarla se vogliamo che la nostra teologia non divenga troppo stretta ed esclusivista, troppo arida ed astratta. Questo Centro Studi sia una fonte di grande ricchezza per la Chiesa in Madonna dell’Arco e per tutto l’Ordine Domenicano”.

Inaugurata la nuova sede del Centro studi sulla religiosità popolare

Il Centro Studi è da sempre impegnato in uno studio accurato su un modo di intendere la vita di fede quale è appunto la pietà popolare. I domenicani impegnati nel Centro Studi organizzano incontri, convegni, catechesi che si configurano come attività di evangelizzazione. Si propone di assistere spiritualmente le associazioni operaie (U.C.O.) sparse sul territorio campano e nazionale;

Il Centro Studi da oltre 20 anni ormai documenta e cerca di far conoscere una delle manifestazioni più belle e sentite della pietà popolare. Inoltre custodisce l’inestimabile patrimonio votivo del santuario, dalle tavolette votive ad ogni tipologia di ex voto e intende valorizzarlo e non solo attraverso il museo che fu inaugurato il 7 aprile 2000. Pensate che 4 tavolette votive del santuario sono attualmente esposte alla Biennale di Venezia.

Oggi a Madonna dell’Arco è stata inaugurata questa nuova sede del Centro Studi, qui gli studiosi troveranno la sezione della biblioteca sulla pietà popolare con oltre 1000 volumi e quella sulla mariologia, la collezione delle tesi di laurea sul santuario dell’Arco con la sua storia, arte e culto e tutta la documentazione riguardante la pietà popolare che si vive a Madonna dell’Arco. Studiosi, ricercatori, giovani universitari qui troveranno la dimensione più favorevole e più produttiva.

È un Centro di evangelizzazione vivo quello che si sforzano di realizzare a Madonna dell’Arco i frati domenicani.

Condividi su

Articoli simili

Gli esercizi spirituali: un dono per i Frati Predicatori studenti di tutta Italia

Da lunedì 19 fino a sabato mattina 24 Settembre presso il Monastero di Bose in Piemonte, abbiamo vissuto l’esperienza degli …

Campo vocazionale: Ma voi chi dite che io sia?

Dal 16 al 19 settembre 2022, la Provincia San Tommaso d’Aquino in Italia ha offerto l’occasione di vivere alcuni giorni …

Sotto il cielo d’Irlanda 

“Il cielo d’Irlanda ha i tuoi occhi se guardi lassù. Ti annega di verde e ti copre di blu. Ti copre …

Una luce nella notte

Sabato 17 Settembre, presso la nostra Chiesa Madonna del Rosario di Avellino, i frati studenti con la comunità domenicana in …

(RI)VELAZIONI

L’intreccio tra arte e fede è ciò che caratterizza (RI)VELAZIONI, installazione di teli corredata da una traccia audio-poetica, a cura di fr. Sergio Catalano OP, …

Fr. Francesco Benincasa ha raggiunto la casa del Padre

Questa mattina, dopo un periodo di sofferenza nel Convento di San Domenico Maggiore in Napoli, è venuto a mancare, fr. Francesco …

San Domenico

Ordine dei predicatori

Tappe formative